Creatività vs commodity

Troppo spesso la creatività, "prodotto" distintivo delle agenzie pubblicitarie, viene scambiato per una commodity, qualcosa che si può acquistare un tanto al chilo alla migliore offerta.